Una tundra sotto i ghiacci della Groenlandia: ha 2,7 milioni di anni

18. April 2014 17:49 by Admin in Italiano, Link, Scienza  //  Tags: , , , ,   //   Comments (0)


Rivenuta una tundra sotterranea risalente a tre milioni di anni fa sotto la calotta glaciale della Groenlandia. Si tratta di un paesaggio seppellito sotto due chilometri di ghiaccio, scoperto da un team di ricercatori coordinati dal geologo Paul Bierman della University of Vermont. ''Abbiamo trovato un suolo organico che e' rimasto congelato nelle profondità dello strato di ghiaccio per 2,7 milioni di anni'', ha spiegato Bierman. La scoperta costituisce una prova del fatto che la calotta glaciale della Groenlandia sia durata molto più a lungo di quanto sinora ipotizzato e che abbia attraversato diversi periodi di riscaldamento globale del passato.

leggi l'articolo

Hiv, nuovo gel per prevenire il contagio: funziona anche usato dopo rapporto sessuale

13. March 2014 20:18 by Admin in Italiano, Link, Scienza  //  Tags: , ,   //   Comments (0)


ROMA -
Prevenire l'Hiv con un gel vaginale contenente sia un microbicida che principi attivi anti-retrovirali. È uno dei principali filoni che da anni sta seguendo la ricerca internazionale per mettere a punto strategie di prevenzione che funzionino e siano ben accettate da chi poi deve utilizzarle. Ora un nuovo studio, pubblicato  su Science Translational Magazine, dimostra che l'utilizzo di un gel vaginale dopo i rapporti sessuali (e non necessariamente prima) riesce a proteggere dall'HIV.

Gel dopo i rapporti. Lo studio è stato condotto sulle scimmie ed è la prima volta che si sperimenta un gel da applicare dopo i rapporti, cosa che potrebbe favorire un suo maggior utilizzo visto che non crea problemi al partner, non richiede una preparazione preventiva e potrebbe, quindi, aumentare la compliance. Il gel vaginale è stato sperimentato sulle scimmie per proteggerle dallo SHIV, il virus dell'Hiv che colpisce questi animali e che è molto simile a quello umano. Si è visto che, quando applicato appena prima o anche tre ore dopo un rapporto sessuale, riesce a proteggerle dal contagio. Fino ad oggi, i vari antibattericidi sperimentati prevedevano solo un'applicazione preventiva creando qualche problema ai partner e facendo, quindi, diminuire l'utilizzo del gel. Inoltre, il principio attivo utilizzato era diverso.

leggi l'articolo

Gli animali possono 'tenere il ritmo' ascoltando la musica

17. February 2014 11:46 by Admin in Italiano, Link, Scienza  //  Tags: , , ,   //   Comments (0)


Tenere il ritmo mentre si ascolta la musica non è un'esclusiva degli umani. Anche alcuni animali sono capaci di suonare a tempo come ha dimostrato uno studio, realizzato su scimmie bonobo e altre specie, presentato all'Associazione americana per il progresso della scienza da ricercatori università della Carolina del Nord.

Le scimmie bonobo sono molto attente al suono. Hanno un udito molto fine, più sviluppato del nostro", spiega Patricia Gray, responsabile del programma di Bio musica all'università della Carolina del Nord.

leggi l'articolo

Marte, scienziato accusa la Nasa di non aver indagato sulla "strana roccia"

4. February 2014 23:21 by Admin in Italiano, Link, Scienza, Tecnologia  //  Tags: , ,   //   Comments (0)


WASHINGTON -
Una strana piccola formazione all'apparenza rocciosa, immortalata sul Pianeta Rosso l'8 gennaio scorso dalla rover Opportunity, potrebbe rappresentare l'indizio tanto cercato della vita su Marte, ma gli esperti della Nasa non hanno indagato sufficientemente l'ipotesi: a sostenerlo, in una singolare causa legale intentata contro la Agenzia spaziale americana, è l'astrobiologo Rhawn Joseph. Depositata in California, la denuncia mira a spingere la Nasa ad offrire più informazioni sulla misteriosa 'pietra' apparsa nella istantanea dell'8 gennaio, e di cui non c'era alcuna traccia in una immagine presa solo 12 giorni prima, nello stesso posto. "Qualsiasi adulto intelligente, adolescente, un bambino, uno scimpanzé, una scimmia, o un roditore dotati di un minimo di curiosità si avvicinerebbero per indagare ed esaminare da vicino l'oggetto a forma di una piccola ciambella", ha scritto Joseph. Che nella denuncia sollecita la Nasa "ad investigare ed esaminare pienamente e scientificamente l'organismo biologico putativo".

leggi l'articolo

"Così l'uomo andrà su Marte" : lo scienziato italiano che studia il viaggio

14. January 2014 13:49 by Admin in Scienza, Tecnologia, Italiano, Link  //  Tags: , , , , ,   //   Comments (0)


Una casa su Marte? Non solo è una possibilità, ma diventerà presto un'esigenza. Per sopravvivere qui sulla Terra. Proprio così. L'International Academy of Astronautics ha creato un gruppo di ricerca con l’obiettivo di lavorare al primo "White cosmic study" dedicato all’esplorazione umana sul pianeta rosso. Lo studio definitivo sarà pubblicato solo nel 2015 ma un documento preliminare è stato presentato nei giorni scorsi al summit dei presidenti delle agenzie spaziali a Washington. Ce ne parla Giancarlo Genta, il professore torinese a capo del team: "La nostra economia, in futuro, dipenderà dalle risorse extraterrestri. Certo, ci vorrà ancora del tempo ma, presto o tardi, dovremo cercare elementi utili altrove: sugli asteroidi, sulla Luna. L’umanità non può, e non deve, rimanere legata alla Terra per sempre. Bisogna creare una società che ha base su molti pianeti. Il primo è Marte". Sembrano parole uscite dalla penna di Ray Bradbury. Invece è lo scenario reale.

leggi l'articolo

Il risveglio della sonda Rosetta: sbarcherà sulla cometa Churyumov-Gerasimenko

12. January 2014 05:03 by Admin in Italiano, Link, Tecnologia  //  Tags: , , , , , , ,   //   Comments (0)


Passaggio d’anno nel segno delle comete per la comunità astronomica internazionale. Dopo l’appuntamento mancato con Ison, quasi del tutto disintegrata dall’abbraccio gravitazionale del Sole, anche l’anno nuovo vedrà una luminaria cosmica tra i protagonisti del cielo. Stavolta, però, in maniera indiretta, perché sarà l’uomo ad andarle incontro con un proprio messaggero. Nel 2014 per la prima volta una navetta spaziale sbarcherà su uno di questi fossili celesti. È stata battezzata Rosetta, dal nome della celebre stele che ha permesso agli archeologi di decifrare i geroglifici egizi.

leggi l'articolo

Website hosted by


This website is hosted
by cloud hosting service

Tag cloud

Recent Tweets

Note: For Customization and Configuration, CheckOut Recent Tweets Documentation